• Giro dell'Umbria 2019

    Castel Ritaldi - Il castello - 11 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Castel Ritaldi - Il castello di notte - 11 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Castel Ritaldi - Castel San Giovanni - 11 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Bevagna - 12 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Bevagna - Lavatoio dell'Accolta - 12 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Bevagna - le Gaite - 12 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Assisi - la Rocca nella nebbia - 13 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2018

    Assisi - La basilica di San Francesco - 13 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Assisi - il Natale - 13 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Lago di Pietrafitta - 14 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Pietrafitta - Museo paleontologico - 14 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Pietrafitta - Museo del Vetro di Piegaro - 14 aprile 2019Vedi
NEWS: SABATO 1 DICEMBRE CENA SOCIALE DI FINE ANNO - Consulta i corsi di atletica 2018 - Leggi i record Capannesi aggiornati - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

 
Torno alla 5 mulini perché lasciatemelo dire, per  me che ho sognato di partecipare alla 5 mulini dagli anni '70, quando ancora correvo anch'io, aver potuto coronare il sogno suddetto, anche se con le gambe dei miei atleti e non con le mie, è stata comunque un'enorme soddisfazione!
Ho attraversato (quando non passavano gli atleti) i 2 mulini ancora praticabili, il mulino Meraviglia e il mulino Cozzi con una grande emozione, emozione che solo la STORIA di questa gara sa dare!!! Già il fatto di "esserci" per l'Atletica Capanne è stato motivo di grossa soddisfazione ma addirittura lasciare un'impronta come l'hanno lasciata gli atleti di Capanne, è stato meraviglioso!       
LORENZO BARTOLI è stato strepitoso ha corso con il piglio del campione consumato, anche se ha solo 13 anni, ha lottato per prendere il comando delle operazioni e per non restare intruppato, poi ha lasciato sfogare un avversario lasciandogli la prima posizione per poi "bruciarlo" nel rettilineo finale.
Come detto nel precedente articolo, molto bene anche CHIARA BELFICO con un ottima terza piazza tra le allieve (prima la vincitrice del titolo Italiano cadette 2017 Bellini) e CHIARA FUCELLI ottava tra le cadette.
Ma un ringraziamento particolare va anche a  NICOLA ALBERATI  a MANUELA VARASANO e ALBERTO BAGNETTI e agli "autisti" Fucelli e Bartoli per  avermi fatto vivere questa specialissima EMOZIONE!!!!
 
San Vittore Olona 11 Febbraio 2018                                    Sauro Mencaroni
_______________________________________________________________________