• Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Interno - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Il chiostro - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Panorama dall'alto - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Adorazione dei Magi (Perugino) - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - La Scarzuola - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Castello dei Cavalieri di Malta - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Torre dei Lambardi - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Monte del Lago - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Campo del Sole Alto - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Isola Maggiore - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Castello di Montegualandro - 4 ottobre 2020Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Perugia 5/6 Settembre 2020
 
Ancora un fine settimana intenso con i Campionati Regionali Allievi e Assoluti di Orvieto e un T.A.C ( test allenamento certificato) a Fermo e, ancora una volta, l'Atletica Capanne protagonista.
 
A Orvieto, 4 nostre atlete ( sempre e solo donne...) si sono fregiate del Titolo Regionale, MARIA CALABRESI, ha vinto il lancio del disco con la grandissima misura di mt 40,89 che equivale al nuovo Record Regionale allieve, strappato a Marta Corazzi  che nell'ormai 1998 aveva scagliato l'attrezzo da un kg a mt 40,50.
(Maria Calabresi premiata dal presidente Moscatelli)
Questa stagione, l'allieva di Fausto Pesciaioli, si è migliorata di gara in gara, prima 38,01 poi 39,01 a Misano e infine questo 40,89  che oltretutto le vale la terza misura stagionale in Italia e la pone in rampa di lancio per vincere una medaglia ai Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno a Rieti nel prossimo fine settimana.
Rampa di lancio per i Campionati Italiani anche per CHIARA FUCELLI che vincendo i 2.000 siepi migliora ancora se stessa e stabilisce quindi un nuovo Primato Regionale con 7'30"59. Non contenta, Chiara ha vinto (quindi 2 titoli Regionali x lei) anche gli 800mt con 2'27"72, Bravissima.
(Chiara Fucelli)
Ultimo titolo vinto è stato quello ottenuto da ELISABETTA BALDELLI nel getto del peso assoluti con 10,11mt. Per lei (allenata da Mazzola) anche il secondo posto nei 100hs con 16"09, tutte e due le prestazioni, buon viatico per i "suoi" Campionati Italiani Junior, nelle prove multiple, che si terrano tra 2 settimane a Grosseto.
Questi gli altri risultati degli atleti del Capanne: CATERIA RANIERI, è partita a "palla" nei 400mt, ma una "botta" di acido lattico l'ha bloccata negli ultimi 100mt, così si è dovuta accontentare del 2°posto e un tempo soltanto discreto 1'02"93, speriamo che ritroverà energie per una bella figura ai Campionati di Rieti.
ELENA RAMACCIATI 8a nei 100mt con il personale portato a 13"45. EMANUELA VARASANO, finalmente sotto i 21' nei 5.000 donne dove è giunta 4a con 20'30"00, MARTINA BIANCHI 2a nell'alto allieve con il P.B. di 1,50 e seconda anche nel giavellotto con 19,65mt. AURORA PAOLONE P.B. nei 100 mt allieve dove è giunta 4a con 14"00 mentre si è classifica al 3° posto nei 200mt con 29"69. Nota dolente il settore maschile, dove dopo anni e anni di tionfi, Finali Nazionali e Record su record, attualmente il solo NICOLA ALBERATI tiene alto il Nostro vessillo con prestazioni di buonissimo livello anche se qui a Orvieto ha partecipato agli 800mt per onor di firma, reduce da 3 giorni super impegnati  con il corso da Istruttore. Per lui un 5° posto con 2'04"63.
Bravo comunque anche LORENZO GIGLIETTI che "tornava" in pista dopo otto anni, infatti aveva lasciato l'atletica da esordiente, ma già si è reso protagonista di buone prove su strada. Qui ha partecipato ai 1.500mt chiusi comunque in un più che discreto 4'40"43 per un 4° posto. Stessa gara e 6° posto per YUSSUF EL MADOUINI con 5'05"57 dovuto all'inesperienza, Yussuf infatti ha "sprintato" un giro prima del traguardo, ma di lui, sicuramente sentiremo parlare in un futuro prossimo.
(Il salto di Matteo a 1,60) 
Se vogliamo tornare forti anche con i maschi, oltre che con le donne, dobbiamo aspettare ancora qualche anno, ma facendo i debiti scongiuri, forse un futuro Campione Assoluto già ce lo abbiamo e risponde al nome di MATTEO SORCI. Il "piccoletto" accompagnato dal padre allenatore, Alessandro, Domenica 6 a Fermo, non è stato certo fermo. Ha saltato, infatti, in alto la ragguardevole misura di 1,60, personale migliorato di 3cm che lo pone sicuramente in testa nelle graduatorie Nazionali nella cat.ragazzi  dove  Matteo è solo al primo anno di categoria. Per lui naturalmente vittoria senza discussione.
(Caligiana e Catana)
Ma c'è anche una ragazza che sta promettendo, almeno quanto promette Matteo, è CATERINA CALIGIANA che, sempre a Fermo è tornata alle gare dopo un infortunio e, è tornata subito alla vittoria stabilendo il personale nei 600mt con 1'46"37 che è, come si usa dire "tanta roba". Anche lei è al 1° anno di categoria....Personale  e 3° posto per MELISSA CATANA, sempre nei 600mt con 1'53"16, bene ma anche la Meli sta crescendo, attenzione. Come sta crescendo e anche velocemente, visto che ha iniziato atletica da poco, MATTIA PATITI, impegnato nei 600 ragazzi conclusi al 2° posto in 1'50"33, ma dopo prova autorevole con tanto di fuga in avanti, pagata poi nel finale, ma segno di grinta non comune.
___________________________________________________________________________________