• Perugia - Palazzo dei Priori e La Fontana MaggioreVedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo - La rocca 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo Castello di Cisterna - 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La basilica 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La rocca Maggiore 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - Il camminamento nella Rocca 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - San Domenico, il chiostro 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Rocca Paolina 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Tempio di Sant'Angelo 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Campo del Sole 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

Perugia 30 maggio 2021
 
MATTEO SORCI migliora il Record Regionale di salto in alto ragazzi
Nel corso dei Campionati Regionali Assoluti che si sono svolti al Santa Giuliana,sabato 29 e domenica 30 Maggio, tra le gare cosiddette di contorno, sabato si è svolta una grandissima gara di salto in alto per la categoria Ragazzi e Ragazze. Matteo Sorci, Atl.Capanne, allenato dal padre Alessandro, l'aveva messo nel mirino, dopo il metro e settanta saltato in allenamento, ma si sa la "gara" è un'altra cosa, ma Matteo ha dimostrato di non patire la pressione, infatti prima ha stabilito il suo P.B. portato a 1,65 poi ha fatto mettere subito l'asticella a 1,69 cioè un centimetro in più del record 1,68 saltato nel 1993 da Alberto Lausi dell'Aru Terni. Ebbene tentativo riuscito subito al primo tentativo e record in tasca. Grande soddisfazione quindi in casa Capanne e grande soddisfazione anche per Giovanni Carloni che è arrivato 2° con il personale portato a 1,51, bravo!  
Altrettanto brava Caterina Caligiana che invece ha vinto la prova al femminile con 1,43 anche per lei P.B.con Vittoria Bardani 3a con 1,29.
Sempre sabato,Lorenzo Bartoli, al primo anno tra gli allievi, non solo ha vinto il Titolo Regionale Assoluto nei 3.000 mt siepi, ma con 10'48"19 ha stabilito anche il nuovo limite Regionale per un allievo che disputa le siepi dei "grandi" cioè con ostacoli posti a 91cm.
(Elisabetta Baldelli)
Elisabetta Baldelli vincendo il titolo nei 100hs,( sbriciolando il P.B. portato a 15"29)  e  classificandosi  seconda nel peso( con 11,53 anche qui P.B.) ha posto le basi per una grossa prestazione per i Campionati Italiani di prove multiple che si svolgeranno la settimana prossima a Grosseto. 
Domenica 30. Il terzo titolo Regionale assoluto per l'Atletica Capanne, l'ha conquistato nel getto del peso Andrea Faina, cioè il Nosto allenatore dei lanci che si è rimesso in gioco dopo due anni di inattività  e ha scagliato l'attrezzo da kg 7,270 alla bella misura di 9,84cm. Grande Fao.
Ma come sempre, le maggiori soddisfazioni sono giunte dalla categoria ragazzi, impegnate, dopo l'alto di sabato, nei 60hs e nei 1.000mt. Proprio in quest'ultima gara avevamo la nostra seconda carta da giocare per "attaccare" un record Regionale. Caterina Caligiana, anche se in settimana non era stata benissimo, confidava nella sua grande determinazione per togliere dal primato una "certa" Melissa Fracassini (poi Campionessa Italiana Cadette, sempre nei 1.000mt e anche Campionessa Italiana Allieve Indoor nei 1.500)che nel 2016 corse la distanza  in un fantastico 3'04"59.
(Caterina Caligiana)
Ebbene, partenza al fulmicotone, subito un solco scavato tra lei e le avversarie ( ben 18) passaggi a dir poco suicidi 1'10" ai 400, 1'49" ai 600, 2'29" agli 800, e, finale trilling con il Record strozzato in gola ai tanti spettatori del Santa Giuliana che l'ha incitavano e.....record fallito per soli 25 miseri centesimi 3'04"84.
A questo punto il record è soltanto rimandato, ma sarebbe stato bellissimo coglierlo nel "suo" stadio. Comunque record o non record Caterina Caligiana è una forza della natura e, facendo i debiti scongiuri, una promessa sicura non solo dell'Atletica Capanne, non solo dell'Atletica Umbra ma dell'Atletica Nazionale!!!
Nella stessa gara dei 1.000 mt ma al maschile, con oltre 25 partecipanti, l'Atletica Capanne ha colto una splendida tripletta con la vittoria sul filo di lana di Matteo Sorci sul compagno Mattia Patiti; 3'04"06 per Matteo e 3'04"39 per Mattia, cioè tempi di assoluto valore per la categoria.Terzo posto per Giovanni Carloni in 3'10"37 anche questo ottimo tempo se consideriamo che  Giovanni è al primo anno di categoria. Anche nei 60hs(sempre cat.ragazzi/e) non siamo andati male anzi..Matteo Sorci ha vinto la prova con un sontuoso 9"27 P.B. e Giovanni Carloni è arrivato 3° con un altrettanto buono 10"40, anche per lui si tratta del P.B.
Nei 60hs al femminile bravissime Sofia Billeri e Vittoria Bardani  rispettivamente 2a e 3a in 10"87 e 11"18. Bene nei 600 cadette Melissa Catana 3a con il P.B. portato a 1'48"70.
Buono l'esordio negli 800mt per Caterina Ranieri che si è classificata 5a in un più che discreto 2'24"22. Personale ritoccato anche da Alberto Bagnetti nei 5.000 portati a termine in poco più di 17'05". Peccato per Nicola Alberati che in linea per fare il personale negli 800 mt è stato "toccato" a 5 metri dal traguardo da un avversario e è rotolato in terra;mannaggia, ma anche questa è l'atletica.
(Nicola Alberati)
Per tornare alle gare di sabato da segnalare l'ennesimo miglioramento di Emanuela Varasano nei 1.500 con il personale portato a 5'18"35. La vittoria nel giavellotto cadette di Nicole Tenerini con la misura di 16,31 sicuramente migliorabile. Il P.B. di Powell Darena nei 100mt con 11"74 ma da lui, dopo la conclusione della scuola, ci si aspetta un miglioramento più deciso, visto l'enorme potenziale di cui dispone.Giornata no invece per Chiara Fucelli che impegnata (da sola!) nei 3.000 siepi ha pagato una partenza troppo audace. Il suo 12"22 lo consideriamo soltanto un buon allenamento in vista degli imminenti Campionati Italiani Junior. Brava Rebecca Maccioni nel doppio impegno 100-200 chiusi in 14"44 e 29"56. Ma una parola voglio spenderla per Elena Ramacciati che nonostante l'impegno con la maturità e, quindi 0 allenamenti da 2 mesi, risponde sempre presente alle chiamate della Società. Qui ha fatto i 100mt chiusi ancora una volta sotto i 14" 13"90 per lei. Grazie Eli. Per concludere un Grazie va a tutti gli altri partecipanti alla 2 giorni di Perugia e cioè: Lorenzo Giglietti e Giacomo Caligiana(5° e 6° nei 1.500) Ilaria Saleppico e M.Elena Capponi, ( punti per la Società nei lanci) Lulù Serpolla e Rebecca Napolitano 7a e 9a nei 1.000 ragazze,Aurora Orlandi e Arianna Binaglia, così così nei 600mt, ma non era la loro gara, Sara Volpi al personale nel lungo cadette con 3,56 e infine al master Roberto Polticchia benino nei 800 e 1.500.
__________________________________________________________________________________