• Perugia - Palazzo dei Priori e La Fontana MaggioreVedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo - La rocca 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo Castello di Cisterna - 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La basilica 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La rocca Maggiore 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - Il camminamento nella Rocca 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - San Domenico, il chiostro 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Rocca Paolina 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Tempio di Sant'Angelo 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Campo del Sole 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ancona 20 marzo 2022
 
Domenica del 20 Marzo. Ad Ancona, è andata in scena l'ultima gara indoor della stagione con la disputa della Coppa Giovani Sportissimo, con gare riservate ai ragazzi, la mattina e ai cadetti nel pomeriggio. Oltre 1.000 atleti/gara, la dicono tutta sulla riuscita della manifestazione. Nella mattinata sotto la guida di Luca Billeri e Roberto Zampi, i Nostri ragazzi/e pressoché al completo hanno sfornato prestazioni di tutto rispetto con la punta dell'icberg toccata da Giovanni Carloni che in un sol colpo ha migliorato il suo P. B. nel salto in alto di ben 17 centimetri  saltando 1,73  e andando addirittura a togliere il primato Regionale indoor nientemeno che al compagno di Squadra Matteo Sorci che lo deteneva dallo scorso anno con 1,68. Lo stesso Giovanni prima aveva anche dominato i 600 mt correndo in 1'36"65 e lasciando il secondo a più di 10".
(Brugnoni e Nocella)
Nella stessa gara, i 600mt ma al femminile, coast to coast per Giorgia Nocella  e quindi vittoria in 1'53"41 seguita sul traguardo dalla compagna Rebecca Maria Brugnoni che invece ha dovuto lottare e non poco per aggiudicarsi la piazza d'onore in 1'53"63. Bellissima gara veramente.
Andiamo con gli altri piazzamenti del mattino:
4° posto con la Staffetta 4x200 con Brugnoni, Nocella, Bardani e Napolitano  con 2.02.33
Michele Gardi 5° nell'alto con 1,28 e 16° nel lungo con 3,39
(Volpi e Billeri)
Alessandro Volpi  5° nel peso kg 2  con 9,23 dopo 6 mesi di inattività
Lorenzo Billeri 6° nel peso con 8,97
Vittoria Bardani  7a nell'alto con 1,29
Rebecca Napolitano  16a nei 60mt con 9"25
Francesco Maria D'Onofrio  19° con 9"11 p.b. e 22° nel lungo con 3,20
Martina Giansanti  23a nel lungo con 3,35 e 37a nei 60mt con 9"59
Alessia Clementi 24a nel lungo con 3,29  e 24 nel  peso con 6,06
Sophia Giordano 31a nel lungo con 3,04 e 54a nei 60mt con 9"89
Nel pomeriggio è stata la volta dei cadetti a scendere in pista,  il miglior risultato è stato il 2° posto di Gian Luca Clementi  con l'ottima misura di 10,50, mentre il gemello Ettore, si è dovuto accontentare del 4° posto ma, con il personale portato a 9,32.
(Clementi Gianluca ed Ettore, 2do e 4to)
Ormai questi 2 ragazzi sono una sicurezza per la Squadra di piazzamenti sempre nel podio o nei pressi, nonostante abbiano cominciato con l'atletica da soli 6 mesi. Sempre loro poi si sono cimentati nei 60mt e, con non disprezzabili risultati Ettore 8"96 e Gian Luca 9"19.
Bravissima Sofia Billeri all'esordio nei 60hs alti 76cm 11a con 11"02  e anche 14a nei 600mt chiusi in 1'54"82.
Un encomio particolare va a Melissa Catana che si è sacrificata  per la Squadra partecipando a gare non sue, il lungo dove è arrivata 17a con 3,89 e i 60mt  21a con 8"82.
Esordio assoluto alle gare per Sofia Staiano  che è arrivata 18a nel peso da 3kg con 5,85.
Bravo anche Edoardo Pijia Sparanide che chiamato a sacrificarsi per la causa, ha risposto presente, disputando pure esso gare mai disputate, il lungo dove si è classificato 24° con 3,52 e i 600mt conclusi in 27a posizione con 2'04"74. 
Grazie a questi "sacrifici" l'Atletica Capanne è riuscita nell'impresa di "coprire" tutte le gare come regolamento prevedeva e alla fine si è classificata all'8° posto  nella COPPA SPORTISSIMO, piazzamento molto lusinghiero se pensiamo che erano presenti ben 44 Società.
_____________________________________________________________________________