• Perugia - Palazzo dei Priori e La Fontana MaggioreVedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo - La rocca 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo Castello di Cisterna - 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La basilica 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La rocca Maggiore 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - Il camminamento nella Rocca 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - San Domenico, il chiostro 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Rocca Paolina 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Tempio di Sant'Angelo 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Campo del Sole 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

15/16 Gennaio 2022
Non me ne vogliate, ma voglio aprire l'articolo dell'ultimo week-end celebrando il personale ottenuto da Alessio Rugo alla Braconi Half Marathon di Terni. Perchè direte Voi? Perchè l'Atletica Capanne è nata negli anni '70 con gli amatori, ha fatto la prima affiliazione alla Fidal nel 1978 con gli amatori, ed ancora oggi che di acqua ne è passata sotto i ponti, eccome se ne è passata, questo settore, per Noi è ancora vivissimo, vitale e, non in subordine a tutte le altre categorie della FIDAL. E' vero Alessio Rugo a Terni è stato l'unico Nostro atleta presente, ma intanto, come sempre, grazie a lui, che si è classificato 13° di cat. con, come detto con il P.B. di 1h29'21 l'Atletica Capanne è stata presente al Campionato Regionale di Mezza-Maratona. La gara ha visto vincitori due Keniani, mentre si sono laureati Campioni regionali. Giulio Angeloni e Silvia Tamburi. Non molti a dire la verità gli arrivati, solo 317, ma in questo momento di ricrudiscenza del virus, è già tanto che gli organizzatori non abbiano gettato la spugna.
 
(Caterina spettacolo puro)
ANCONA sabato, Domenica mattina e Domenica Pomeriggio.
Si, va bene, non usiamo toni troppo trionfalistici, ancora è piccola, non la dobbiamo bruciare, ma dico io come si fa a restare indifferenti a codesta CATERINA CALIGIANA? questa Caligiana non ha solo migliorato il Record Regionale Umbro dei 200mt cadette indoor, che apparteneva ad una brava atleta come Erika Cerami con 27"14, ma lo ha polverizzato portandolo addirittura a 25"89, senza considerare che lo ha fatto al primo anno, anzi al primo mese della categoria cadette!!! Per la cronaca è arrivata seconda a soli 5 centesimi dalla prima, la fortissima velocista  Marchigiana Greta Tosti. Caterina, non paga ancora, si è cimentata nel salto in alto, ha vinto la gara con 1,52, eguagliando il personale, ha provato a battere anche questo di Record, che è 1,55, ma essendo umana, comunque, non c'è riuscita. Appuntamento soltanto rimandato però.
Si può dire che le gesta della Caligiana, stanno trascinando tutto il gruppo, infatti tante altre buone prestazioni sono giunte dalle atlete e dagli atleti di Capanne.
Matteo Sorci, anche se con qualche problema al ginocchio, ha vinto il salto in alto cadetti con 1,59.
(Federico Zampi)
Federico Zampi è arrivato 3° nei 200 ragazzi con 29"49 e 5° nei 60 piani con con 8"90, inutile dire tutti e due P.B.
(Sophia, Vittoria, Rebecca e Napo)
Per restare alla cat. ragazzi, ma al femminile, brava Rebecca Napolitano 8a nei 200mt con 30"40 e 12a nei 60mt con 9"24, sempre seguita da Rebecca Brugnoni che si è quindi classificata 9a nei 200mt con 30"91 e 13a nei 60mt con 9"35 ( attenzione, lei è al primo anno di categoria!). 10° posto con 31"40 nei 200mt e 20° posto nei 60mt per Vittoria Bardani e sempre tra le ragazze 24a nei 200mt con 34"88 e 35a nei 60mt con 9"96, Sophia Giordano ( anche lei al primo anno di cat. e reduce da un mesetto di assenza di allenamenti). Concludiamo la categoria ragazzi, celebrando un altro miglioramento, questa volta di mezzo metro di Lorenzo Billeri che è arrivato 2° nel peso con 8,10.
(Dopo le gare gita al mare Alessandro, Lorenzo, Melissa e Sofia)
Un buon sub 30" nei 200 cadette per Sofia Billeri, 29"79 per la precisione e 25° posto, mentre Melissa Catana, sempre nei 200mt, lei che è una mezzofondista, si è dovuta accontentare del 36° posto con 30"64. Tra i cadetti, sempre nel giro di pista, Alessandro Di Micco inizia a mostrare segni di buoni miglioramenti, infatti con 28"24 è arrivato 37° lasciandosi alle spalle  ben 20 avversari. Dai Ale.
(Nicola)
Tra gli assoluti, bravo il nostro istruttore Nicola Alberati che si è piazzato 12° negli 800mt con il personale indoor portato a 2'02"83, mentre un grosso applauso di incoraggiamento va a Eugenio Mariucci per essersi migliorato ulteriormente, dopo Parma, nei 200mt, fissando il personale a 26"47.
(Eugenio Mariucci)
Capitolo a parte la cadetta Emma Baldelli che sempre ad Ancona, ma fuori dal Palaindoor, ha partecipato ai Campionati Marchigiani di corsa campestre classificandosi 10a assoluta nei 2.600mt del percorso in 11'10" vincendo ancora una volta le sue ataviche paure condite da  ansia pre-gara.
(Emma alla partenza)
 
ARCE (FR)
Chiara Fucelli, essendo in prestito alla prestigiosa Società Romana, ACSI ITALIA, ha dovuto, insieme al coach sottoscritto, recarsi in Ciociaria per la disputa dei Campionati Laziali di corsa campestre.
(La Fucelli ad Arce)
Percorso durissimo, 5km con tre strappi molto impegnativi  da ripetere tre volte, ma la Nostra brava mezzofondista non si è scoraggiata , ha "viaggiato" a ritmo di poco più di 4' al km, sempre in terza posizione, dietro due atlete della Studentesca Andrea Milardi e, alla fine è andata anche a superare una esausta Martina D'Angeli, Campionessa uscente e, favorita della gara, per cogliere un brillantissimo argento dietro soltanto alla Reatina  Veronica Gentili. Considerando la durezza del percorso è quindi molto buono il tempo di Chiara che ha chiuso in 21'02".
_________________________________________________________________________