• Perugia - Palazzo dei Priori e La Fontana MaggioreVedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo - La rocca 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo Castello di Cisterna - 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La basilica 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La rocca Maggiore 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - Il camminamento nella Rocca 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - San Domenico, il chiostro 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Rocca Paolina 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Tempio di Sant'Angelo 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Campo del Sole 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

ROMA 25 aprile 2021 Stadio Paolo Rosi
 
Ancora un fine settimana intenso per gli atleti dell'Atl.Capanne con il Trofeo Perseo di Venerdi a Rieti, i Campionati Regionali assoluti di prove multiple a San Benedetto del Tronto, la 12km su strada a Rieti e infine il Trofeo Liberazione a Roma, presso lo stadio Paolo Rosi.
Non me ne vorrete se inizio dalla fine, cioè dal trofeo Liberazione di Roma. Qui infatti, proprio all'ultima gara, i 2.000 siepi Allievi, disputata alla luce dei riflettori, alle 8 di sera, abbiamo avuto, come Squadra la miglior performance di tutto il week-end con il ritorno alla vittoria di Lorenzo Bartoli.
L'allievo di coach Sauro, è stato autore di una prova superlativa, nonostante fosse la sua prima volta sulla distanza, ha corso da attore consumato, sempre nel vivo della gara,  al ritmo di 1'20" a giro, con un ultimo 400 micidiale (1'11") ha stroncato la resistenza  prima del 2004 Alessio Fabri della Roma Sud e poi nonostante una scivolata all'ultima riviera, ha saltato l'ultimo ostacolo insieme a Daniel Battagia del Runners Ciampino, per poi fulminarlo negli ultimi 40 metri. 6'37"72 per Lorenzo alla fine e 6'38"21 per Daniel. Non si vedeva, lasciatemelo dire un Bartoli così pimpante dalla vittoria alla Prestigiosa 5 Mulini quando ancora era Ragazzo. Un esordio così, fatti i debiti scongiuri, lascia presagire scenari importantissimi per il ragazzo di Mugnano...
(I nostri 5 cadetti a Roma)
Per restare al Trofeo Liberazione, c'è stata una vera invasione di partecipanti, tanto che i 3.000 maschili e femminili sono stati spostati in un'altra sede.
Vediamo come sono andati i Nostri. Proseguendo a ritroso, non possiamo non sottolineare i 1.000 metri dove il Nostro Atleta-Istruttore Nicola Alberati su 85 partecipanti, è arrivato 10° assoluto e con un netto miglioramento del personale, portato a 2'37"92. E poi i 200 maschili con ben 138 al via e dove il talento di Powell Darena comincia a manifestarsi: 25° assoluto ( 6° tra gli allievi) con un buonissimo 23"80 e anche vincitore della sua serie. Torniamo ancora indietro e andiamo alla mattina dove Maya Serpolla, non potendo disputare il suo "disco" per la pignoleria dei giudici che nonostante mancasse ancora mezzora alla sua gara, non l'hanno fatta partecipare (si deve arrivare un'ora prima!) si è "spostata" nel peso dove comunque ha colto un buon 5° posto con 7,35mt. Nei 600 cadette sempre brava Melissa Catana, 8a alla fine con 1'52"27 ma da lei ci aspettiamo un salto di qualità.
 
(Aurora e Arianna a Rieti con l'accompagnatore d'eccezione Orlandi)
Passiamo ai 150mt con Arianna Binaglia, ormai quasi del tutto ristabilita dalla quarantena, che ha stampato nella prima batteria un eloquente 20"03 classificandosi 4a su ben 92 partecipanti. Nella stessa batteria Aurora Orlandi si conferma su ottimi livelli giungendo alla fine 11a con 20"71. Ancora 150mt, questa volta al maschile, dove il nostro unico rappresentante, Leonardo Alunni, ha vinto la sua serie con un più che discreto 20"39.
(La Manu sempre più forte!)
Sempre nella mattina del 25 Aprile, a Rieti si è disputata una corsa su strada e, nei 12km ennesimo piazzamento di prestigio per Emanuela Varasano, 2a assoluta con 48'40", alla notevole media di 4'03" al Km, a poco più di un minuto dalla fortissima Mauela Piccini che ha terminato la sua prova in 47'37".Sempre più forte la Nostra Manu che, sembra non aver risentito delle fatiche del GIRO, finito infatti in crescendo.
Tra sabato e Domenica a San Benedetto del Tronto, si sono disputati i Campionati Regionali di Marche e Umbria di prove-multiple. Qui anche se senza avversarie, abbiamo fatto tripletta con Elisabetta Baldelli Camp.Regionale con 4165 punti, non la sua miglior performance, ma comunque un buon test in vista dei CAmpionati Italiani Junior di Fabriano in programma il 6/7 Giugno prossimi.
Seconda è giunta Martina Bianchi e terza Ilaria Saleppico con score non particolarmente significativi, ma tantè gli assenti hanno sempre torto e Noi ci teniamo un bel tris. Le ragazze come sempre, seguite dal bravo Valentino Mazzola.
Ultima gara da menzionare, il Trofeo Perseo a Rieti,disputato Venerdi 23 con 2 sole nostre rappresentanti, Arianna Binaglia e Aurora Orlandi impegnate negli 80 piani. Nonostante un "muro" di vento contro, -4,1 le brave cadette hanno stabilito il proprio P.B.Arianna 4a in totale con 11"23 e Aurora 6a con 11"31. Troveremo prima o poi una gara con il vento a favore? dopo che anche a Perugia avevano avuto 2 metri di vento contro.
__________________________________________________________________________