• Perugia - Palazzo dei Priori e La Fontana MaggioreVedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo - La rocca 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo Castello di Cisterna - 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La basilica 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La rocca Maggiore 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - Il camminamento nella Rocca 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - San Domenico, il chiostro 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Rocca Paolina 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Tempio di Sant'Angelo 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Campo del Sole 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

A un mese dalla sua 13esima edizione, i preparativi per la Granfondo del Monte Cucco sono davvero nel pieno. Non c’è weekend nel quale i suoi operatori non dedichino ore e risorse per la pulizia del tracciato e dei sentieri, perché quella che andrà in scena il prossimo 12 giugno sarà davvero un’edizione speciale della classica umbra delle ruote grasse, inserita nei circuiti Tour 3 Regioni e Umbria Marathon.

Gli organizzatori di Costacciaro (PG) hanno scelto un percorso rivoluzionato rispetto al passato, non solo per dare qualcosa di nuovo a quelli che sono gli aficionados della corsa, ma per permettere a tutti di scoprire novità immerse nel verde. Basti pensare al passaggio per Villa Scirca e il transito ai margini della Sorgente Scirca, solitamente chiusa al pubblico, da dove sgorga l’acqua che arriva nelle case di Perugia. Sarà una scoperta assoluta, che già da sola vale la presenza alla gara.

Il percorso nel suo complesso misura 43 km per un dislivello di 1.610 metri. Non mancherà l’ascesa al Monte Cucco, che sta alla Mtb come le grandi vette dolomitiche al ciclismo su strada. I concorrenti arriveranno ai 1.230 metri della sua sommità, toccando pendenze che arrivano al 20%. Previsto anche il percorso medio, di 28 km per 1.027 metri.

La partenza verrà data dagli impianti sportivi di Costacciaro alle ore 9:30. Iscrizioni già aperte, al costo di 30 euro fino al 15 maggio, successivamente si passerà a 3 euro con possibilità di iscriversi anche ai tavoli della segreteria nel weekend di gara. Gli organizzatori hanno però predisposto particolari pacchetti per i biker, che potranno pagare solo 20 euro se usufruiranno dell’alloggio in hotel a prezzi convenzionati. E’ l’occasione ideale per scoprire tutto il territorio legato alla corsa, a cominciare dal piccolo borgo di Costacciaro che ha conservato la sua impostazione urbanistica medievale. Sarà come un salto nel passato, ne vale la pena.

Per informazioni: Asd Cucco in Bike, http://www.granfondomontecucco.it/

__________________________________________________________________________