• Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Interno - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Il chiostro - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Panorama dall'alto - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Adorazione dei Magi (Perugino) - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - La Scarzuola - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Castello dei Cavalieri di Malta - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Torre dei Lambardi - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Monte del Lago - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Campo del Sole Alto - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Isola Maggiore - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Castello di Montegualandro - 4 ottobre 2020Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Capanne 19 ottobre 2020
 
Dopo le gare di endurance di Modena, si è delineata la classifica finale Nazionale a Squadre per tutte le categorie Fidal da allievi in poi. L'Atletica Capanne, dopo la Finale Nazionale del 2019, con le Allieve  che ci aveva relegato al 41° posto,   quest'anno, siamo riusciti a  migliorarci  posizionandoci  in 39a posizione in graduatoria Nazionale su ben 185 compagini presenti in classifica.
(Maria Calabresi con il tecnico Pesciaioli)
Tutto questo, grazie ai piazzamenti ottenuti a Rieti da Maria Calabresi nel disco ( dove ha conquistato l'argento) da Caterina Ranieri nei 400 piani, da Chiara Fucelli negli 800mt e, come detto dalla stessa Fucelli nei 2.000 siepi di Modena. Io penso che sia un grosso risultato e un bel segnale di continuità ad alti livelli.
Grazie, quindi, alle nostre belle ragazze (si perché sono anche belle oltre che brave) Maria, Caterina e Chiara. Dai, continuiamo così che ci aspettano, nei prossimi anni, altri traguardi prestigiosi.
______________________________________________________________________________