• Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Interno - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Il chiostro - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Panorama dall'alto - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Adorazione dei Magi (Perugino) - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - La Scarzuola - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Castello dei Cavalieri di Malta - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Torre dei Lambardi - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Monte del Lago - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Campo del Sole Alto - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Isola Maggiore - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Castello di Montegualandro - 4 ottobre 2020Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

Capanne 14 gennaio 2019
 
Ad Ancona, dopo i botti di Sabato 12 con Elisabetta Baldelli che ha stabilito il nuovo Record Regionale nel lungo allieve con 5,39, la mattinata del 13, riservata alle cat. ragazzi/e e Cadetti/e ci ha visto (noi del Capanne) protagonisti con 4 rappresentanti.           
LORENZO BARTOLI impegnato nella serie migliore dei 1.000 cadetti, non ha risentito del cambio di categoria (da ragazzo a cadetto) ma, ostacolato in partenza, si è reso protagonista di uno "scatto" veemente per riportarsi in testa che poi però puntualmente ha pagato nel finale.
Comunque il crono finale di 2'59"44 non è certo da disprezzare come il 5° posto assoluto su un lotto numerosissimo e qualificato.
Nella stessa gara, ALBERTO BAGNETTI, caduto in partenza, ma prontamente ripartito, ha chiuso 24° con 3'21"08.
Benissimo invece ha fatto MAYA SERPOLLA nel getto del peso ragazze (kg 2) classificandosi 2a con un buon 8mt e 18 cm.
Nei 600, sempre cat. ragazze, vittoria per distacco nella propria serie per MELISSA CATANA con 2'03"95 ma tempo che poteva essere sicuramente migliore proprio per il fatto di non aver avuto avversarie che la "tirassero", in sintesi se era nella serie delle migliori sicuramente sarebbe scesa sotto i 2'.
Comunque benissimo per questi atleti che erano all'esordio assoluto (a parte Bartoli che gia c'era stato lo scorso anno) nel Palaindoor di Ancona, struttura veramente all'avanguardia nel settore.
 
Nel pomeriggo, sempre indoor ad Ancona con tanti altri atleti di Capanne impegnati. Riflettori su CATERINA RANIERI e CHIARA FUCELLI ambedue all'esordio tra le allieve.
Caterina nei 60mt è andata molto bene stabilendo con 8"37 il personale ma purtroppo per soli 5 centesimi si è vista precludere la finale.
CHIARA FUCELLI per la prima volta si è cimentata nei 1.500 mt e, dobbiamo dire che non si è spaventata per nulla al cospetto di atlete ben più grandi di lei.
Alla fine si è classificata 7a assoluta ma 2a tra le allieve con un buon 5'12"60 sicuramente migliorabile  ma non certo da disprezzare anzi....
AGNESE SOLI, in gara nel salto con l'asta, non al meglio della condizione, si è classificata 14a con la misura di 2,80 non male ma lontano dal personale che è di 3,20mt.
Questi gli altri risultati del pomeriggio:
NICOLA ALBERATI (1999) 27° nei 1.500 con 4'32"87
MARIO PILURZI (1985) 65° nei 400mt con 1'06"47 (per la serie non sempre volere è potere infatti voleva fare 1'00")
Tutte le altre nostre  partecipanti  appartenevano alla cat.allieve:
AURORA PAOLONE (esordio con Capanne) 58a nei 60mt piani con 8"65
MARTINA BIANCHI (anche lei all'esordio con Noi) 65a sempre nei 60mt con 8"76  e 48a nei 400mt con 1'09"34
MARTINA CARTA, 87a  nei 60mt con 9"79 seguono, sempre nei 60mt SOFIA FABRIZI 9"87, GAIA PIERAVANTI 10"20 e FEDERICA KANDIL 10"57.
Dai ragazze non si può che migliorare.
_______________________________________________________________________