• Perugia - Palazzo dei Priori e La Fontana MaggioreVedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo - La rocca 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo Castello di Cisterna - 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La basilica 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La rocca Maggiore 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - Il camminamento nella Rocca 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - San Domenico, il chiostro 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Rocca Paolina 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Tempio di Sant'Angelo 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Campo del Sole 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

Capanne 11 ottobre 2021
 
Sabato al Santa Giuliana, si è svolta la cosiddetta manifestazione di chiusura per le categorie assolute con anche alcune gare per i cadetti. Un improvviso calo di temperature, non ha consentito prestazioni super, ma in ogni caso qualche buona prestazione individuale cè stata.
Nel Nostro caso, cioè per l'Atletica Capanne, anche se a ranghi ridotti, sono arrivate ben 4 vittorie.
Vediamo in dettaglio: ELISABETTA BALDELLI ha battuto tutta la concorrenza aggiudicandosi i 100mt con un ottimo 12"77, MARTINA BIANCHI ha vinto il salto in lungo con 4,53, mentre tra le cadette ARIANNA BINAGLIA, ancora in buona forma, dopo i Campionati Italiani di Parma, ha vinto sia gli 80 piani con 10"47 e i 300mt con il personale portato a 42"88. Nelle stesse gare MELISSA CATANA è arrivata sempre terza, negli 80mt con 11"40 e nei 300 con 47"88.
 
Veniamo poi alla Domenica dove di "carne" al fuoco ce ne era parecchia.
A Forli, si è svolto il Campionato Italiano assoluto dei 10km su strada, vittorie per Aouani e Yaremchuk, la Nostra portacolori, EMANUELA VARASANO, non ha certo sfigurato in un contesto dall'altissimo contenuto tecnico , anzi distruggendo il personale, portato a 39'47", quindi sotto il fatidico muro dei 40', si è classificata 58a assoluta sulle 86 che hanno tagliato il traguardo. grandissima Manu, non c'è che dire. Per la cronaca tra gli Umbri segnaliamo    Fabio Conti della Winner Foligno, 40° tra gli uomini con un ottimo 30'15" e Laura Ribigini ( Arcs Cus PG) 8a nei 6 km delle Allieve.
(Germinelli Roberto)
Sempre nella mattina del 10 Ottobre, a Terni si è svolto il circuito dell'Acciaio con vittorie per Marco Capocci e Manuela Piccini. 168 gli arrivati, tra questi molto bene i Nostri 2 portacolori, Alessio Rugo 45° assoluto, 8° di categoria a 4'16" di media e Roberto Germinelli 51° assoluto, ma terzo di categoria a 4'19" di media.
Ancora notizie di Domenica mattina dove nell'Ecotrail Collelungo Castelvecchio a Pietralunga, l'unico rappresentante dell'Atletica Capanne, Luca Martini nel "lungo" di 21km è arrivato 5° assoluto ( vittoria per Gemma) in un buonissimo 1h30'08" a 4'18" di media. Bravo Luca.
(La rappresentativa Perugina) 
E veniamo a Domenica pomeriggio, dove a Orvieto si è disputata la Finale del Trofeo delle Province, una competizione di prove multiple (Tetrathlon) per la cat.Ragazzi/e, disputata in contemporanea in tutte le Regioni  e che vedrà poi una classifica Nazionale di tutte le Province Italiane.
(Caterina Caligiana dopo la gara ad Orvieto nella stanza dei trofei della Libertas)
Per l'Atletica Capanne, ben 4 convocati, Caterina Caligiana, Matteo Sorci, Giovanni Carloni e Mattia Patiti. Caterina Caligiana non finisce di stupire, infatti anche se andiamo verso il finale della stagione agonistica con temperature anche al sotto della media per il periodo, lei riesce ancora a migliorarsi e, migliorare per lei, vuol dire ritoccare  il già suo PRIMATO REGIONALE portato a 3.325 punti (cioè 831,25 punti di media!!!) che la colloca tra le prime 3 prestazioni a livello Nazionale.  Vediamo il suo score: 60hs 9"92 P.B.( 916 punti), 600mt 1'42"14 ( addirittura 1018 pt), Vortex 33,05mt P.B.(582 punti) salto in Alto 1,43 (809punti).
(Vittoria Bardani)
Inutile dire che la Caligiana ha dominato tutte e quattro le prove. Nello stesso Tetrathlon (B) buon 6° posto di Vittoria Bardani con il personale portato a 2189 punti, frutto dell' 1,25 nell'alto, 10"88 nei 60hs, 22,48 P.B. nel Vortex e il 2'09"49 nei 600 metri.
(Matteo Sorci nell'alto) 
A livello maschile, Matteo Sorci, anche se non in formissima, si impone ancora una volta  nel Tetrathlon B vincendo in tre gare su 4 e cioè nei 60hs con 9"40 (860 pt) nel "suo" alto con 1,64 (869 pt) e nel vortex con 38,66 (505 pt) mentre è arrivato 7° nei 600mt con 1'42"66 (673 punti) totale 2.907 punti.
(Giovanni Carloni)
La vittoria di Matteo è stata insidiata solo dal compagno di Squadra Giovanni Carloni che si è migliorato tantissimo, ottenendo ben 2820 punti con un grande 600mt corso in 1'39"31, alle spalle soltanto di Massimo Tomba (Avis Todi) che poi si è imposto nel Tetrathlon "A" con 2802 punti. Giovanni, che lo ricordiamo è ancora al primo anno di categoria, è poi arrivato 2° nei 60hs con 9"74 P.B. 2° nel Vortex con 36,75, P.B. e  3° nei 60hs con 9"74 sempre personale. Mattia Patiti, anche lui un pò "stanchino" come Forrest Gump, ha comunque fornito una buona prestazione nei 600mt dove è arrivato 3° con 1'39"65, e anche nei 60mt dove è arrivato 2° con 8"28. Un pò meno bene nel lungo dove ha saltato soltanto (per lui) 3,81 e nel peso, lanciato a 7,26mt. Totale 3° assoluto nel Tetrathlon "A" con 2191 punti, serviti comunque per Perugia per ottenere un buonissimo piazzamento tra le Province Italiane. Sempre per la categoria ragazzi/e a livello individuale, segnaliamo il personale di Sofia Billeri nei 60hs con  10"31 (3° posto) e il personale di Rebecca Napolitano nei 60 piani con 9"12 (4a). Bene anche Lulù Serpolla 5a nei 600mt chiusi in 2'00"60 e nei 60mt corsi in 9"40.
(Matilde Volpi) 
Ma ad Orvieto c'erano anche gare riservate ai più piccoli delle categorie Esordienti, vediamo come si sono comportati i nostri moschettieri. Una sola vittoria, ma tanti bei piazzamenti. Dopo il 2° posto nei 50mt, corsi con la mascherina e le scarpe slacciate, sistemati  questi particolari, ha vinto i 200mt Es.8 Matilde Volpi con 37"20. Circoletto rosso per Giorgia Nocella (Es.10) che nonostante l'impegno con una Cresima, smessi gli abiti da cerimonia, ha inforcato le scarpette da ginnastica e si è presentata al Muzi di Orvieto, cogliendo poi un ottimo 2° posto nei 300mt con 49"63 alle spalle dell"aliena" (perchè è molto grande per la categoria) Agnese Massetti della Lib.Orvieto, nonostante una partenza non certo brillante. Secondo posto per Agnese Pelagrilli nei 40 Es.6 con 7"82. Due secondi posti per Michele Gardi, Es.10, prima nei 50mt con 7"98 e poi nei 300mt con 50"77. Due terzi posti nelle stesse gare per Edoardo Marino, 8"38 nei 50mt e 56"87 nei 300mt. Due volte quarto Diego Cherubini, anche lui Es.10, 8"74 nei 50mt e 1'10"32 nei 300mt, bravo perchè lui è soltanto alla sua seconda gara in assoluto.
(Filippo Maria Duranti)
Molto bene Filippo Maria Duranti( Es.8), 5° nei 50mt con 8"51 e 5° nei 200mt con 36"24, ma vincitore della propria serie.
(Giorgia, Maria Sole e Sophia)
Brave tra le Es.10, Sophia Giordano 4a nei 50mt con 8"19 e 7a nei 300mt con 56"47 e Maria Sole Duranti, 4a nei 300mt con 52"29 e 5a nei 50mt con 8"20 (P.B.). Infine non si può non citare il più piccolo in gara di tutta la manifestazione, Alessandro Giordano, classe 2016 che comunque nei 40mt, con 8"91 ha battuto 2 rivali più grandi.
_____________________________________________________________________