• Perugia - Palazzo dei Priori e La Fontana MaggioreVedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo - La rocca 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    1° tappa - Gualdo Cattaneo Castello di Cisterna - 7 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La basilica 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - La rocca Maggiore 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    2° tappa Assisi - Il camminamento nella Rocca 8 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - San Domenico, il chiostro 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Rocca Paolina 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    3° tappa Perugia - Tempio di Sant'Angelo 9 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Campo del Sole 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
  • Giro dell'Umbria 2022

    4° tappa Tuoro - Isola Maggiore 10 aprile 2022Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CESENA 10/11/12 Settembre 2021 
 
Da dove cominciamo? dalla fine con la Rana Saura ( la mascotte) che riposa insieme ad Agnese?(Ragazzi e ragazze dell'Atletica Capanne)
Si cominciamo dalla più piccola partecipante 7 anni (femmina, perché il più piccolo in senso assoluto è stato Alessandro Marino 6 anni) Agnese Pelagrilli che si è fregiata di 2 titoli Ialiani AICS nei 50mt e nei 200mt ed è arrivata terza nel lungo. Nella stessa categoria delle E/6 Oro per Greta Antognoni nella pallina da 150gr e poi bronzo sia nel lungo che nei 200mt.Per la stessa categoria ma al maschile, Alessandro Marino è arrivato secondo nei 50mt e terzo sia nei 200 che nel lungo. Alessio Frattegiani,  tra gli E/8,  è arrivato 2° nei 400mt e terzo nel lungo, mentre Emanuele Zampi ha conquistato il 6° posto nei 400mt,il 7° nei 50mt e il 10° nel lungo. Passiamo alle Es/10, qui è stato un vero dominio con Sophia Giordano oro nell'alto e nel lungo( 3,75 ottimo) e bronzo nei 50mt; Giorgia Nocella Oro nei 600mt con uno stratosferico 1'51"18, oro nei 50 mt con 7"92 e argento nel lungo.(Giorgia spettacolo puro)
Anna Serafin, iscritta dell'ultimo momento si è ben difesa nei 600mt dove è arrivata 5a e nel vortex  dove si è piazzata 7a.   Per gli  es/10 maschi  5 gare e 5 vittorie, Michele Gardi  ha vinto il lungo con 4,07 e l'alto con 1,23, terzo nei 50mt, Federico Zampi ha fatto suoi sia i 600mt con 1'51"05 che i 50mt con 7"74 mentre ha vinto l'argento nel lungo con 3,97.(Michele Gardi)
Samuele Antognoni, dopo lotta con il rivale di Arezzo Falini, si è aggiudicato il vortex con la misura di 31,39, poi 4° nell'alto e 6° nei 600mt, Edo Marino nonostante fosse il più piccolo tra gli es.10, si è ben difeso conqistando il 5° posto nei 600mt e nel lungo, mentre è arrivato 6° nei 50mt. Naturalmente con questi personaggi non poteva sfuggire l'oro della 4x50 mista ( Giordano-Nocella-Gardi Zampi) vinta con largo margine con il tempo di 30"95. Quarti invece i piccoli Marino-Antognoni- Zampi E. e Serafin Anna.(Zampi, Gardi e Marino)
Anche tra i ragazzi, dominio pressochè totale con Caterina Caligiana che si è aggiudicata addirittura 4 medaglie d'oro, prima nel lungo con 4,48, poi nei 1.000 con un "normale" per lei, 3'14"29 e poi ancora nell'alto con un buonissimo 1,46. Il 4° oro è arrivato dalla 4x100 insieme a Bardani-Napolitano e Billeri che hanno fermato il cronometro ad un grande 57"60. Altro Titolo Italiano AICS conquistato da Sofia Billeri nei 60hs con 10"52 davanti alla compagna di Squadra Vittoria Bardani che ha fatto il p.b. con 10"76.(Sophia e Giorgia)
La Billeri   poi è arrivata 9a nei 1.000 e 11a nel lungo. Rebecca Napolitano si è classificata 5a nel lungo con 3,67, 6a nei 60 piani e 8a nei 1.000; Vittoria Bardani, oltre all'argento dei 60hs è arrivata 5a nell'alto e 7a nel lungo. Lulù Serpolla , nonostante sia stata ferma una ventina di giorni causa tampone positivo, è arrivata 7a nei 60 piani, 9a nel lungo e 10a nei 1.000mt.(Matteo sul podio del lungo)
Anche tra i Ragazzi, dominio pressoché assoluto con Matteo Sorci  che ha dominato 3 gare su tre: prima il salto in lungo con tutti i salti sopra i 5 metri, fissando il P.B. a 5,14, poi i 60hs con un più che buono 9"41 e infine il "suo" salto in alto vinto con un ottimo 1,63. Mattia Patiti si è dovuto "accontentare" di 2 medaglie d'oro, prima nei 60mt piani vinti con 8"33 e poi i 1.000 mt, dopo lotta con il compagno Giovanni Carloni fin sul palo. Alla fine soltanto 13 centesimi hanno diviso i 2 alfieri del Capanne, 3'09"11 contro 3'09"24. Mattia è stato inoltre argento nel lungo alle spalle dell'"alieno" Matteo Sorci.(Mattia e Giovanni)
Giovanni Carloni ha conquistato il suo secondo argento nell'alto con un discreto 1,43. Tra i "grandi" altri 2 ori sono arrivati da  Roberto Zampi  nei 5.000 M40 corsi in un sorprendete 18'44"64 e Emiliano Serpolla nel peso M40 con 6,40 mt. L'ultima medaglia d'oro in palio è stata vinta dall'"ingaggiato" ( dall'Avis Senigallia) Mariano Capponi nei 3.000 mt della cat. + 65 M. Quindi se avete perso il conto, ve lo ricordo io, 26 MEDAGLIE D'ORO più argenti e bronzi  a go-go. Nella classifica finale per qualità ottimo 4° posto ( nonostante l'assenza dei cadetti e allievi, impegnati nei concomitanti Campionati Regionali di Categoria) dopo i Comitati Provinciali di Roma, Napoli e Arezzo, scusate se è poco. Sono stati ben 22 i Comitati Provinciali presenti in rappresenza di un centinaio di Società, numeri che la dicono tutta sulla bontà della riuscita della manifestazione, sempre in crescita di anno in anno.(Bagno dopo le gare)
Questi in sintesi i risultati tecnici, ma la trasferta a Cesena, sarà ricordata anche e soprattutto per le emozioni vissute in simbiosi tra tutti i partecipanti. Pertanto tutti insieme sugli spalti a fare il tifo per i propri beniamini,(Pranzo con sfondo mare)
tutti insieme alle tavolate sulla spiaggia di Pinarella, tutti insieme a fare il bagno dopo le gare e tutti insieme sulle poltrone del "Casali" a commentare le gare e...non solo. (Cena in spiaggia)
__________________________________________________________________________