• Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Interno - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Il chiostro - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Panorama dall'alto - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Adorazione dei Magi (Perugino) - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - La Scarzuola - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Castello dei Cavalieri di Malta - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Torre dei Lambardi - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Monte del Lago - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Campo del Sole Alto - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Isola Maggiore - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Castello di Montegualandro - 4 ottobre 2020Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

Capanne 24/07/2020

Venerdì 24 a Capanne, si è disputato il primo "Trofeo Capanne" gare di atletica in notturna per tutte le categorie della Fidal. Anche se siamo in pieno periodo vacanziero, un centinaio di atleti piccoli e grandi hanno risposto all'appello degli organizzatori della Pro-Loco Capanne, Società molto attiva anche in questo periodo post-covid. Dopo un temporale che ha rinfrescato l'ambiente, le gare sono iniziate in perfetto orario e, non sono mancate prestazioni di rilievo.
Già si era messa in luce il 4 Luglio scorso a Perugia, Ada Arianna Ekennulo, la velocista cadetta, dell'Arcs Strozzacapponi che qui a Capanne ha ribadito il suo grande potenziale volando i 60mt in un suntuoso 8"02. Altrettanto bravissima Arianna Binaglia dell'Atletica Capanne, cat.Ragazze che, dopo aver trionfato il giorno prima a Rieti nei 150mt ( 20"74 il suo tempo) a Capanne ha vinto i 60metri in 8"66 e, soprattutto i 60hs in 9"96; fisico imponente con grandi margini di miglioramento. Brava nell'alto ragazze Matilde Albiani della Pakman che ha saltato 1,40mt. Tra gli allievi ottimo 7"39 sempre nei 60mt per Ernesto Rossi della Pakman e bene anche nella prova al femminile Caterina Ranieri (atl.Capanne) che ha vinto con 8"37.
Tra i cadetti, spicca Francesco Patumi dell'Arcs,vincitore dei 60 piani in 7"50. Azzurra Piandani (es"A") della Pakman ha vinto i 50hs in 8"77.
Segnaliamo anche Matteo Sorci (cat.Ragazzi,Atl.Capanne) vincitore dei 60hs con 10"22 e dell'alto con 1,34.Altrettanto bravo Giovanni Carloni (atl.Capanne) cat.es"A" vincitore dell'alto con 1,24 e dei 50hs con 8"73.
Bellissime anche le gare che hanno visto all'opera i bambini delle categorie più piccole della Fidal. Una volta in più, si è dimostrato che, con le dovute precauzioni, si può riprendere l'attività, perché oggi più che mai c'è bisogno di NORMALITA' e di sport a tutti i livelli. Onore al merito quindi alla Pro-Loco Capanne e a tutto il suo staff, coadiuvato dai giudici della Federazione.
Per venire più in particolare alle gesta degli atleti del Capanne segnaliamo le vittorie di Agnese Pelagrilli nei 50 piani e Alisa Palmerini nei 40hs, di Alessio Frattegiani nei 50mt e Alessandro Sportellini nei 40hs. Di Giorgia Maccherani nei 50hs es"B" e Edoardo Marino nei 50hs es"B"ma al maschile.
Primo posto anche nell'alto es"A" per Vittoria Bardani. La gara che consideriamo TOP della serata Capannese è stata quella dei 60hs cat.ragazze,vinta dalla Binaglia su Benedetta Baiocco dell'Arcs  ma con Aurora Orlandi al terzo posto , Melissa Catana al quarto e Nicole Tenerini al 7° e tutte al primato personale.
Questi gli altri Nostri protagonisti: Dafne Malerba, Francesca Liscia, Elia Palmerini, Alessandro Marino, Rebecca Napolitano, Sophia Giordano, Michele Gardi, Nicolò Catana, Tommaso Tortoioli, Alessandro Lucaccioni, Alberto Malerba,i fratelli Monsignori Edoardo e Federico, Nicolò Taschini, Mattia Patiti (in finale nei 60hs) Noemi Palomba (brava 3a nei 60 cadette) Lorenzo Bartoli ( che si è messo in gioco nei 60 piani, lui che è mezzofondista) Alessandro Tortoioli, Aurora Paolone (2a nei 60 piani) e, infine Nicola Alberati, anche lui in versione velocista, dopo la buonissima prestazione della sera prima nei "suoi" 800metri a Rieti.
___________________________________________________________________________