• Giro dell'Umbria 2019

    Castel Ritaldi - Il castello - 11 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Castel Ritaldi - Il castello di notte - 11 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Castel Ritaldi - Castel San Giovanni - 11 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Bevagna - 12 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Bevagna - Lavatoio dell'Accolta - 12 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Bevagna - le Gaite - 12 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Assisi - la Rocca nella nebbia - 13 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2018

    Assisi - La basilica di San Francesco - 13 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Assisi - il Natale - 13 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Lago di Pietrafitta - 14 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Pietrafitta - Museo paleontologico - 14 aprile 2019Vedi
  • Giro dell'Umbria 2019

    Pietrafitta - Museo del Vetro di Piegaro - 14 aprile 2019Vedi
NEWS: SABATO 1 DICEMBRE CENA SOCIALE DI FINE ANNO - Consulta i corsi di atletica 2018 - Leggi i record Capannesi aggiornati - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

Rieti 5 giugno 2018
 
Una volta di più la pista "Raul Guidobaldi" di Rieti si è rivelata magica, almeno per gli atleti di Capanne.
Superlativo Lorenzo Bartoli che, in un colpo solo, nei 1.000mt si migliora di quasi 9"  portando il personale da  3'05"90 a 2'57"12  Questo strepitoso risultato è frutto di una fantastica gara di Lorenzo che praticamente dal 1° metro all'ultimo, è rimasto incollato al cadetto( classe 2004 con chiodate) Samuele Iacutto,al pari età (classe 2005) Leonardo di Vittorio e all'altro cadetto Tommaso Laudatti. la vittoria alla fine per soli 5centesimi è andata proprio al "nostro" alfiere Lorenzo. Che gara ragazzi, spettacolo puro!!!
Alle spalle di Bartoli non troppo lontano per la verità è giunta la nostra cadetta Chiara Fucelli  finalmente autrice di una gara  pressochè perfetta: "tirata" per 600mt in 1'53" dal bravo Alberto Bagnetti  ha "chiuso" forte e ha limato 2" e 11 al personale portato da 2'14"89 a 2'12"88. Forza Chiara, Domenica prossima a Fidenza nella rappresentativa cadetti/e fai vedere chi sei. Dopo la "Fucellina" si è piazzata Ilaria Antognelli  la quale si è migliorata a sua volta di ben 6" attestandosi a 3'33"50.
(Ilaria, Alberto, Chiara e Lorenzo)
Prima gara dell'anno per Giada Modesti (  classe 2000 appena maggiorenne) che ha smentito anche il proprio coach e ha stabilito il P.B. nei 100mt, 13"49 nonostante ultimamente troppi impegni, soprattutto scolastici, l'hanno tenuta lontano dagli allenamenti. Evidentemente le sue fibre, sicuramente veloci, non si sono addormentate. E' inutile dire che se Giada riprenderà ad allenarsi con più frequenza ci potrà e si potrà dare ancora tante soddisfazioni.
(Giada Modesti)
Elisa Paoloni, nei suoi 400hs ha vinto la gara stabilendo la sua 3a miglior performance 1'09"56, sicuramente un buon allenamento in vista dei Campionati Italiani Allievi che si svolgeranno proprio qui a Rieti tra una settimana. Stesso buon allenamento-gara per Agnese Soli che ha saltato 2,90 con l'asta, ma ai suddetti Campionati si presenterà forte del 3,20 di San Benedetto del Tronto. Chi si è migliorata, ma di un solo centesimo, Elena Ramacciati  nei 200mt 27"61 per lei che  per il "minimo" doveva fare  26"50.  Va bè  essendo al primo anno di categoria sarà presente il prossimo anno, l'importante che continui ad impegnarsi come sta facendo ora.
Nicola Alberati dopo tante gare "lunghe" compresi i 5.000 in pista a San Benedetto, questa volta ha faticato un pò a ritrovare ritmi molto veloci e, nei 400 piani si è dovuto accontentare di 54"81 che comunque non è certo da buttare. Per finire, Lorenzo Bartoli, prima di disputare i 1.000 ha anche vinto il lancio del vortex con 43,30 con alle spalle Alberto Bagnetti che si è avvicinato alla soglia dell'eccelenza dei 40mt falliti per soli 53cm. Bravissimo Alberto, dovrai replicare il 7 a Orvieto dove sarai chiamato insieme a Bartoli a cercare di conquistare uno dei 3 posti per la finale Nazionale del Trofeo C.O.N.I.
_____________________________________________________________________________________