• Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Interno - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Bastardo - Abbazia di San Felice - Il chiostro - 1 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Panorama dall'alto - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - Adorazione dei Magi (Perugino) - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Città della Pieve - La Scarzuola - 2 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Castello dei Cavalieri di Malta - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Torre dei Lambardi - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Magione - Monte del Lago - 3 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Campo del Sole Alto - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Isola Maggiore - 4 ottobre 2020Vedi
  • Giro dell'Umbria 2020

    Tuoro - Castello di Montegualandro - 4 ottobre 2020Vedi
NEWS: LEGGI I RECORD CAPANNESI AGGIORNATI - 5X1000 il codice fiscale per l'Atletica Capanne: 03070870542 - ATTENZIONE: Per chi non lo avesse ancora fatto si ricorda di inviare il CERTIFICATO MEDICO per mail a mencaronisauro@libero.it

Tutti gli articoli

Capanne 30 novembre 2020
 
E' vero questo 2020  può essere definito un anno orribilus per la pandemia che  ci ha colpito. Ma nonostante questo, per l'ATLETICA CAPANNE si può a ben ragione definire un anno da incorniciare visto che si sono raccolti allori un pò in tutte le categorie della Fidal,  visto anche la riuscita di tante Manifestazioni organizzate dalla Società,naturalmente nel rispetto delle normative anti-covid.
Andiamo con ordine, siamo stati presenti ad inizio anno a 3 tra le più importanti gare del panorama Nazionale e Internazionale quali la Bo-classic a Bolzano,con ottimi piazzamenti nelle loro categorie di Matteo Sorci ed Emanuela Varasano; al cross Internazionale del Campaccio a S.Giorgio sul Legnano e alla mitica 5 Mulini di san Vittore Olona con vittoria tra gli esordienti di Giovanni Carloni. Il 4 e 5 Gennaio, presso il Palalottici di Parma, abbiamo onorato con una numerosissima partecipazione, la prima manifestazione indoor con i Campionati Italiani AICS dove , neanche a dirlo abbiamo fatto incetta di medaglie d'oro( Matteo sorci Record R.le nell'Alto e nella marcia ragazzi)e la classifica finale a Squadre. Il 19 Gennaio presso il ristorante Winner a Foligno, si sono disputati, come da diversi anni a questa parte, i Campionati Regionali Individuali di corsa Campestre. Circa 500 i partecipanti nelle varie categorie e ben 4 titoli nel Nostro carniere con Chiara Fucelli tra le allieve,Alisa Palmerini tra le Es."C" Alessio Frattegiani tra i "C" maschi e Giovanni Carloni tra gli es."A". L'ultimissima gara prima del lock down totale in Italia, si è  disputata il primo Marzo a Strozzacapponi con i Campionati Regionali a Squadre valevole anche come ultima prova del Criterium Regionale di cross Giovanile. Anche qua, come a Foligno , circa 500 i partecipanti e Capanne che l'ha fatta ancora da padrone aggiudicandosi ben 4 Titoli con le "C" femmine, gli "B" maschi e sia gli es."A" maschi e femmine; 2° posto con i Ragazzi e le Assolute e 3° posto con le Ragazze. Ma la Vittoria che più ci ha gratificato è stata quella nella Combinata Maschile a dimostrazione della compattezza degli atleti della Pro-Loco Capanne. Quattro sono stati anche i vincitori del criterium, Samuele Antognoni, Alisa Palmerini,Giovanni Carloni e Alessio Frattegiani. Dopo 2 mesi di chiusura totale, l'Atletica Capanne, appena "liberata", nel rispetto delle  norme stabilite dal d.p.c.m. ha ricominciato gli allenamenti e praticamente tutti gli iscritti al gruppo sono tornati, perchè i bambini e i ragazzi hanno bisogno più che mai di stare all'aperto. Saltata quindi la Stramarzolina, il Giro dell'Umbria e la Notturna di Capanne, la Società, si è fatta carico, armata di tanto coraggio,  di organizzare la prima gara in pista in Italia, nel rinnovatissimo Stadio Santa Giuliana. La risposta è stata grande con ottimi numeri di partecipanti con presenze anche di fuori Regione. Perfetta l'organizzazione che ha potuto contare anche e soprattutto sull'aiuto di tanti genitori. l'11 Luglio ad Arcevia si è disputata una staffetta due x 5.000 ed è stata la prima gara su strada in Italia dopo il lock down anche se non Fidal ma Uisp. Vittoria nella prova femminile per la Nostra portacolori Emanuela Varasano affiancata dalla Nostra istuttrice Irene Enriquez. Il 18 Luglio ci siamo concessi una gita presso il Centro Nazionale di preparazione Olimpica a Formia. E' stata un'esperienza veramente interessante dove una guida tutta per noi ci ha fatto scoprire le varie strutture del Centro dove tanti atleti hanno preparato le loro vittorie Olimpiche, uno su tutti il mitico Pietro Mennea. I ragazzi del Capanne hanno anche potuto vedere all'opera Campioni come il vincitore delle Olimpiadi di Rio 2016 Thiago Bratz il quale si è prestato anche per foto di rito. Nel pomeriggio tutti al mare!!!|                      
Il 27 Luglio, per non farci mancare nulla, a Capanne sul pistino "Giovanni Marchetti" abbiamo messo in piedi  una riunione in notturna  che è riuscita benissimo con oltre 150 presenze. Tra la fine di Luglio e per tutto Agosto abbiamo partecipato a gare in pista ad Orvieto, ad Ancona, a Fermo e a Rieti. Il 2 Settembre, sempre a Capanne, abbiamo organizzato la corsa del "guado" nonostante la Festa degli Umbricelli, sempre x via del covid-19 non ha avuto luogo. Ben 130 partecipanti tra gli adulti più una cinquantina del settore giovanile  la dicono lunga sulla riuscita della manifestazione.                           
Il 13 Settembre abbiamo colto l'alloro individuale più significativo dell'anno con la medaglia d'argento di MARIA CALABRESI nel lancio del disco ai Campionati Italiani Allievi. La Nostra discobola, durante l'anno, si è migliorata sempre, tanto da agguantare anche il Record Umbro con 40,89 che resisteva da una ventina di anni. Agli stessi Campionati presenti anche le allieve CHIARA FUCELLI negli 800mt dopo ricorsa strenuante al "minimo" e CATERINA RANIERI nei 400 piani. Ma la Manifestazione che più ci ha qualificato, è stata l'organizzazione dei Campionati Regionali Individuali e di Società Ragazzi e Cadetti  disputati al Santa Giuliana alla presenza delle più alte autorità come il Presidente del Coni Umbro Domenico Ignozza, il Presidente della Fidal Umbra Carlo Moscatelli e l'assessore al Comune di Perugia Clara Pastorelli che tanto ha voluto promuovere questa iniziativa. Tutti e dico tutti ci hanno riconosciuto i meriti per la perfetta organizzazione. A livello tecnico l'Atletica Capanne, ha trionfato, per la prima volta, nel C.D.S. RAGAZZI e in quello RAGAZZE. Vittorie con la stella nascente ( non solo per l'Atl.Capanne...) ARIANNA BINAGLIA nei 60 piani e nei 60hs,  con la conferma MATTEO SORCI nei 60hs e soprattutto nell'alto, con la non più sorpresa NICOLE TENERINI nel peso e nel vortex, con la 4x100 ragazze composta da ORLANDI,CATANA,MAGGIALI e BINAGLIA, con la 4x100 ragazzi formata da ZUCCHERINI,PATITI,ALUNNI e SORCI. Tra i cadetti vittoria per LORENZO BARTOLI nei 1.200 cadetti e per NOEMI PALOMBA nel triplo. Grazie poi a queste vittorie Lorenzo e Noemi hanno fatto parte della rappresentativa Nazionale Cadetti/e a Forli. Negli stessi giorni, a Grosseto ELISABETTA BALDELLI ha ottenuto un grande 5° posto ai Campionati Italiani  Junior di prove multiple con il nuovo Record Regionale portato a 4404 punti con miglioramenti in quasi tutte le 7 specialità.                                   Mencaroni non aveva annullato il Giro a tappe dell'Umbria, ma solo rimandato e infatti la sua immensa determinazione ha fatto si che dal 1 al 4 ottobre andasse in scena la 18esima edizione di quella che oggi è una delle corse a tappe più importanti del nosto Paese. Quasi 200 sono stati i partecipanti alle tappe che ricordiamo si  sono svolte a Bastardo, Città della Pieve, Magione e Tuoro. Oltre 50 i podisti giunti da fuori Regione nonostante la paura del covid.                 
La settima successiva ancora a Capanne non si è avuto il minimo dubbio se far disputare la 44a Miniolimpiade e la risposta è stata al di là di ogni più che rosea previsione, ben 293 atleti presenti in rappresentanza di 22 Società di cui 5 di fuori Regione sono numeri eccezionali. Vittoria nella classifica per Società per l'Atletica Capanne grazie ai tanti successi individuali, sulla Winner Foligno e su Educare con il Movimento.
                                                                          
Il 17 Ottobre a Modena si sono svolti i Campionati Italiani di endurance. Noi avevamo CHIARA FUCELLI nei 2.000 siepi allieve che, forte del suo Record Regionale migliorato più volte e portato a 7'30"26 si presentava per fare una bella figura e, magari migliorare il suo P.B. ma, una indisposizione dell'ultimo momento ha fatto si che ci si dovesse accontentare del 12° posto. Il 25 Ottobre poi ad Ancona c'è stata l'ultima gara in Italia prima del secondo lock down, un 10.000 su strada omologato come gara Nazionale. L'Atletica Capanne presente con 3 atleti, Jessica Ticchioni, Luca Martini e EMANUELA VARASANO che si è classificata 8a assoluta in un contesto molto qualificato e ha stabilito il personale portato a 41'25". Per concludere, l'Atletica Capanne che pur vanta ormai una lunga storia condita di grandi risultati, in questi ultimi 3/ 4 anni è cresciuta in maniera esponenziale e questo si per la sempre grande passione del mitico coach Sauro Mencaroni ma anche e soprattutto per la crescita dei nuovi tecnici Alessanro Sorci  e Nicola Alberati,  affiancati ai "vecchi" Arianna Mencaroni, Irene Enriquez, Mario Pilurzi, Fausto Pesciaioli e Andrea Faina.
____________________________________________________________________________